Casi di studio, best practices e riflessioni sul mondo dell'innovazione

Insights52

Aggiornamenti mensili sull’innovazione, al massimo una volta al mese. Iscriviti qui.

Architettura Cloud Partner

Sviluppare un’architettura per il Cloud: perché (e come) scegliere un partner per farlo

Abbiamo già effettuato una rapida analisi dei benefici che la migrazione in cloud può offrire alle applicazioni software e visto come essi siano concretizzabili in modo variabile in base alle specifiche di ciascuna applicazione e alle modalità con cui si decide di attuare la migrazione. Ci concentriamo ora su un ...
Immagine in evidenza per applicazioni in cloud

Applicazioni in cloud

Le applicazioni in cloud sono software a cui gli utenti accedono principalmente attraverso internet, l’app quindi non risiede sul device dell’utente, ma su un server remoto. Questa modalità si presta in modo efficace sia a supportare software che forniscono direttamente un servizio, sia per applicazioni sviluppate a sostegno di altra ...
Co creazione per ottimizzare user experience

Gli utenti come co-creatori del valore del prodotto, non solo acquirenti

Mentre la tradizionale catena di creazione del valore vedeva le aziende creare prodotti da proporre al cliente con  un flusso unidirezionale, oggi è sempre più diffuso un approccio collaborativo basato sulla co-creazione di valore tramite l’interazione tra l’azienda, gli utenti ed eventuali altri stakeholder.  In esso l’utente non è più ...
immagine in evidenza per miglioramento continuo

Miglioramento continuo: Il ciclo del product design che mantiene up il business

Per i prodotti fisici, soprattutto di matrice artigianale, l’idea del miglioramento continuo è parte naturale del percorso di sviluppo. Gli oggetti vengono costantemente affinati in base alle esperienza d’uso, che permettono di scoprire problemi e difetti o immaginare nuovi impieghi e caratteristiche. Questo processo è ciò che porta alla nascita ...
Enterprise Digital Product Design - immagine in evidenza - ramo di corallo

Il metodo Enterprise Digital Product Design

Per ridurre al minimo il rischio imprenditoriale connesso alla creazione di nuovi prodotti digitali, Bottega52 ha sviluppato l’approccio Enterprise Digital Product Design, una metodologia di gestione del ciclo di sviluppo finalizzata alla creazione di un prodotto di livello Enterprise studiato nel dettaglio sotto tutti gli aspetti, siano essi tecnici, di ...
immagine in evidenza per MVP. BAcchette per cibo su fondo nero

MVP: cos’è, com’è fatto e perché usarlo

Il prodotto minimo sostenibile (in inglese Minimum Viable Product, in acronimo MVP) è un elemento chiave per poter effettuare in modo efficiente l’attività di Product Design.   Cos’è un MVP? L’MVP rappresenta la versione di un prodotto con le caratteristiche minime necessarie per rispondere alle necessità degli early adopters, così da ...
Immagine accompagnamento product design in outsourcing

Product design in outsourcing?

Abbiamo già discusso l’importanza del Product Design quale strumento per contenere i rischi di business associati allo sviluppo di un nuovo servizio digitale cercando di identificare il product marketing fit prima della fase di sviluppo vera e propria. Tuttavia, perché l’attività di Product Design funzioni deve essere svolta in modo ...

Mitigare il rischio con il product design

L’attività di Product Design è capace di diminuire sensibilmente il livello di rischio imprenditoriale legato al lancio di nuovi progetti di business.  In mancanza di una solida fase di design, infatti, il prodotto sviluppato potrebbe essere diverso da quanto atteso dal cliente – ad esempio per problemi nel trasferimento delle ...
Collaborative discovery

Collaborative discovery, lavorare insieme fa il prodotto perfetto

In ogni nuovo progetto è inevitabilmente presente un margine di rischio imprenditoriale, l’attività di Product Design si propone di ridurla al minimo. La prima fase di ogni sessione di product design è quella di discovery, ovvero di analisi delle necessità individuate dal cliente come problema base a cui il nuovo ...

Il Product-Market Fit, come far incontrare prodotto e mercato

I prodotti digitali hanno tempi di realizzazione e messa sul mercato rapidissimi a differenza dei prodotti tradizionali (un App può essere realizzata e distribuita ai clienti in meno di un mese). La rapidità però non esime questi prodotti dal fondamentale requisito di  incontro tra domanda e offerta. Senza questo incontro ...

Chi controlla il controllore (in cloud)?

Chiunque gestisca un servizio digitale in cloud pubblico o ibrido ha certamente famigliarità con il concetto di SLA (Service Level Agreement). Lo SLA è un vero e proprio obbligo contrattuale attraverso cui si definiscono gli standard di servizio che il fornitore si impegna a garantire, come la qualità, la scalabilità ...

Se un servizio cloud cade nel deserto e non c’è nessuno a sentirlo…

Quale potrebbe essere l’effetto di un fermo di un servizio in cloud se esso non è controllato da un valido sistema di monitoraggio? Il crash passerebbe inosservato… oppure no? Se anche i tecnici possono non accorgersi di un malfunzionamento, gli utenti di un servizio se ne accorgono immediatamente. Ha così ...

Gestire i costi di testing di un servizio digitale

Un servizio digitale deve essere sottoposto a test ripetuti, in ogni fase del suo ciclo di vita. Il testing del software comporta costi specifici, legati alle attività di predisposizione, mantenimento ed esecuzione. La scelta di optare per una strategia di testing automatizzata anziché manuale può incidere pesantemente su questi costi. ...

Observability e Cloud Native: due alleati potenti della Business Continuity

Obbligatoria solo per la PA, gli operatori economico-finanziari e le infrastrutture critiche, la Business continuity management si è imposta come tema di estrema attualità e interesse anche per le imprese che non operano in questi mondi. Questo soprattutto alla luce degli effetti di un evento critico assolutamente poco prevedibile-o perlomeno ...

Il tuo software in cloud sta funzionando davvero?

Il cloud, nelle sue diverse declinazioni, ha rapidamente raggiunto un posto di rilievo tra le soluzioni tecnologiche di riferimento per lo sviluppo efficace ed efficiente dei servizi digitali. Questo in virtù di numerosi vantaggi, come quelli legati a scalabilità e agilità. Tuttavia, ricorrere ad un software in cloud implica anche ...

Testing automatizzato, un potente strumento per la Quality Assurance

Un efficace sistema di Quality Assurance  è in grado di incrementare in modo sensibile la fiducia dei clienti e la credibilità di un’azienda, consentendole di ottenere un vantaggio competitivo rispetto alle sue omologhe. L’importanza del testing ai fini della Quality Assurance Scopo ultimo della QA è la prevenzione del malfunzionamento ...

Robotic Process Automation nel testing del software e oltre

La Robotic Process Automation gioca un ruolo fondamentale nel testing dei software. Vediamo il perchè.  Testare un software è fondamentale tanto per garantirne la robustezza end to end, quanto per controllare in tempo reale che tutti i singoli componenti del servizio digitale siano “up and running”. Tuttavia, non è economicamente ...

Risk management per i difetti del software: best practice nella gestione delle operation

Quando si sviluppa un nuovo servizio digitale si tende sempre a concentrare l’attenzione sui benefici, considerando invece in modo marginale – o comunque poco strategico – il rischio di arresti anomali e bug. Tuttavia, l’esperienza insegna che questi possono verificarsi ed avere ripercussioni anche importanti sull’operatività, sull’immagine e sul profitto ...

Investire nello sviluppo digitale

Benchè le fasi di sviluppo di un servizio software siano diverse, si possono raggruppare in tre macro momenti: l’analisi di alto livello sull’impatto sul business model aziendale, il design&sviluppo e la manutenzione ed evoluzione. Perchè un software sia realmente di supporto al business in modo duraturo nel tempo, ciascuna di ...

Software aziendale durevole: massimizzare il valore di business nelle fasi mature del ciclo di vita

Il concetto di coda lunga è ormai ben noto. Coniato per la prima volta nel 2004 da Chris Anderson, caporedattore della rivista Wired, sintetizza l’importanza in termini di business delle nicchie di mercato generate dalla frammentazione della domanda.  Quella di spostarsi sempre più da un focus su un numero relativamente ...

Costi di manutenzione dei software

Il software invecchia. Non per motivi dipendenti in vario modo da chi l’ha creato, ma  semplicemente perchè si relaziona con un mondo in rapida evoluzione. Questo richiede un’attività continuativa di manutenzione, di evoluzione. Sulla teoria, l’accordo è generale. Nella pratica, però, gestire la manutenzione in modo organico e continuativo non ...

Acquistare una soluzione software custom per il tuo business: come scegliere

Oggi i sistemi informatici sono più di un asset a supporto del lavoro quotidiano: sono gli strumenti per la creazioni di valore e di utili, in un’economia che va sempre più dal prodotto verso i servizi. Non a caso si dice che le aziende possono “essere definite nel software”: non ...

L’usura del software aziendale

Anche il software è soggetto allo scorrere del tempo. Invecchia, esattamente come noi. Anzi, in modo molto più rapido di noi. Per mantenere la sua utilità, deve quindi venire manutenuto ed evoluto. Motivi per evolvere un servizio digitale Per quali ragioni, un servizio digitale ha l’esigenza di evolvere? Il primo ...

Guardare avanti: rischi tecnologici

Siamo tutti consapevoli che un servizio software non è un prodotto isolato dal contesto, ma anzi è un oggetto profondamente collegato da un lato al business aziendale e dall’altro ad un ecosistema tecnologico di più ampio respiro.  Sembrerebbe una constatazione piuttosto banale, ma in realtà ha ripercussioni piuttosto importanti nella ...

Il software nel mondo reale del business

Era il 2011 quando Marc Andressen nel suo articolo: “Why Software is Eating the World”, sottolineava come il software stesse acquisendo sempre più importanza all’interno dei processi di qualsiasi azienda. Cosa vuol dire che il software sta mangiando il mondo? Per capirlo basta fare un semplice esempio: il processo di ...

Big Data, domani: qual è il futuro dei dati?

Se per curiosità provaste ad inserire la keyword “Big Data” in Google Trends localizzando la ricerca negli Stati Uniti, il tool vi mostrerebbe una curva in discesa nell’arco degli ultimi anni. Un andamento che ha già spinto molti a chiedersi se l’era dei Big Data non stia volgendo al termine. ...

Il software di qualità costa meno, sulle orme di Martin Fowler

Prendere il tempo necessario per sviluppare software di qualità o, invece, consegnare il maggior numero di funzionalità possibili nel minor tempo? Un dibattito mai banale e sempre attuale, che vede spesso vincere la quantità a scapito della qualità. Martin Fowler ha affrontato il tema con una nuova prospettiva. “This trade-off ...

Kafka Summit London 2019

Siamo stati al secondo Kafka Summit europeo, alla ricerca delle ultime novità su Data Integration e sistemi streaming: nel nostro diario di bordo, speaker d’eccezione, location appropriata, tantissimi spunti di riflessione ed il catering che vorremmo. Appena arrivati abbiamo subito respirato l’aria del grande evento, il Park Plaza Westminster Bridge ...

Fast data e precision farming: una nuova rivoluzione nell’industria agricola.

Il mercato dell’agricoltura sta vivendo una vera e propria rivoluzione abilitata dall’utilizzo dei fast data. Il mercato dell’agricoltura sta attraversando un periodo di profonda innovazione, paragonabile a quello vissuto con l’arrivo della meccanizzazione industriale. La rivoluzione comprende l’intero comparto, IoT e digitalizzazione pongono le aziende di fronte a nuove sfide ...

Industry 4.0, la rivoluzione della produzione grazie ai big data

Il vertiginoso aumento dei dati a disposizione (big data) e il proliferare degli strumenti per trarne informazioni significative in tempo reale (fast data) stanno cambiando per sempre i processi produttivi. L’arrivo delle tecnologie digitali in tutti gli ambiti di produzione industriale e aziendale ha dato vita a quella che è ...

Cos’è il digital twin: il valore inespresso dei prodotti

Dall’industria manifatturiera alla GDO, dall’elettronica commerciale alla pubblica amministrazione, il digital twin ha già rivoluzionato innumerevoli modelli di business. Un digital twin è letteralmente il gemello digitale di un oggetto reale, una rappresentazione virtuale di grandezze e stati. Un esempio abbastanza comprensibile potrebbe essere il gemello digitale di un’automobile: le ...

Business in tempo reale: utilizzare i dati per capire dove andare

La digitalizzazione dei processi, dei macchinari e dei prodotti è oggi estremamente necessaria per rimanere competitivi, e mette a disposizione dei decision makers un flusso continuo di dati in tempo reale Il business dell’industria manifatturiera si basa tradizionalmente sulla vendita delle merci, ovvero il risultato della trasformazione di materie prime ...

Osservare il Cliente a 360°

In questo articolo riproponiamo e approfondiamo lo studio del nostro partner Confluent su come le tecnologie streaming permettano di osservare e studiare i propri clienti in tempo reale a 360°, integrando fonti di dati eterogenee verso un’attività di business in grado di adattarsi meglio alle mutevoli esigenze di mercato Con ...

IoT, generare nuovi flussi di business

Internet è molto più di una rete di dispositivi connessi tra loro: i servizi integrati, le analisi dei dati in tempo reale, la previsione degli eventi sono solo alcune delle prospettive di sviluppo. È la rivoluzione digitale degli oggetti: macchinari e oggetti quotidiani si connettono con software avanzati e interfacce ...

La trasformazione digitale: contenere il debito tecnologico

La trasformazione digitale del mercato impone lo sviluppo e l’adozione di software di alta qualità, competitivo e affidabile. La centralità degli asset digitali richiede che il software sia progettato intorno al modello di business che deve sostenere: una scommessa sul futuro dell’impresa, una rivoluzione culturale all’interno delle aziende. Se il ...

Sicurezza per costruzione

L’obiettivo è uno solo: chi opera ad un qualsiasi strato del sistema deve poterlo fare libero dalla preoccupazione che quanto ha ricevuto sia sicuro, per potersi concentrare nelle pratiche sicure pertinenti al suo livello.  Costruire sistemi informatici sicuri che rispondano a necessità industriali e aziendali è una pratica in rapida ...

La sicurezza dei dati e il fattore umano

La sicurezza e la riservatezza dei dati richiedono oggi pratiche aziendali e industriali ben definite, e l’utilizzo delle migliori tecnologie sul mercato. Il nostro reparto IT ha stabilito alcune specifiche di sicurezza ad alto livello da cui non è possibile prescindere. Si parla di sistemi, ma anche di esseri umani, ...